Stampa
Categoria: News

Rio 2016 Olimpiadi 

 

Concluso il campionato del Mondo di pallanuoto di Kazan 2015 si incomincia già a  pensare alle Olimpiadi estive di Rio 2016. 

Per la pallanuoto maschile le squadre presenti a Rio saranno 12. La prima sarà il paese ospitante, ovvero il Brasile. Altre tre sono le prime tre classificate al Mondiale di Kazan 2015, ( Serbia - Croazia - Grecia). Gli Europei di Belgrado (10 - 23 gennaio 2016, con le donne), non hanno dato i risultati sperati e L'Italia di campagna è arrivata solo 6, l'ultima possibilità, un torneo a 12 squadre che si giocherà in Italia (21 - 28 aprile 2016) e concederà 4 pass. Non ci saranno Australia, Cina, Brasile, Usa, Serbia, Croazia, e Grecia. essendo già qualificate

NB: tra parentesi le possibilità di qualificazione secondo il nostro parere

Pallanuoto maschile (90%). 3-10 aprile a Trieste. Quattro posti in palio. Sulla carta dovrebbero risultare tutti appannaggio di squadre europee, ovvero Italia, Ungheria, Spagna e Russia. Troppo più basso il livello di altre compagini come Francia, Canada, Argentina, Cina, Nuova Zelanda e tutte le altre asiatiche ed americane. Potrebbe trattarsi di una formalità per il Settebello, ma diciamolo sottovoce.

Tra le donne invece saranno solo otto: sempre le cinque vincitrici dei rispettivi tornei continentali e le tre meglio classificate al torneo preolimpico che sarà, come per gli uomini, di dodici nazioni.

Pallanuoto femminile (50%). 21-28 marzo in Olanda (la sede potrebbe cambiare nel caso in cui le orange dovessero vincere quest’oggi gli Europei e qualificarsi direttamente per i Giochi). E’ un’impresa davvero complicata per il Setterosa. I biglietti a disposizione saranno quattro, ma le avversarie davvero durissime. Ci saranno anche le campionesse del mondo degli Stati Uniti, in quanto la quota continentale delle Americhe è stata acquisita dal Brasile come Paese ospitante. Poi tutte le migliori europee: una tra Olanda ed Ungheria, Spagna, Russia e Grecia…Sostanzialmente, sei grandi squadre per quattro posti. Due resteranno fuori. Sarà importante conoscere il sorteggio dei gironi e, soprattutto, le possibili avversarie delle azzurre per i quarti di finale, dove si giocheranno una sfida da dentro o fuori per le Olimpiadi.